Cerca per ordine alfabetico
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
RAFANO

RAFANO

Raphanus niger Mill.

Oggi forse non troppo noto, il rafano è una pianta che in realtà si trova sul territorio da più di mille anni, ed è originaria della vicina Europa sudorientale. La sua diffusione anche nel resto del territorio europeo è legata alla sua versatilità e anche alle sue proprietà benefiche, ai tempi già note, come attestano le tante ricette a base di rafano. Della pianta si utilizzano solitamente radici e rizoma, che spesso si trovano come aromi o insaporitori in innumerevoli ricette tramandate dalla tradizione locale.

PROPRIETÀ ED UTILIZZO
Tra i principali effetti benefici riconosciuti al rafano vi è la forte presenza di vitamina C, ottimale per l'organismo e in particolare per il sistema immunitario. Può rivelarsi anche un efficace antibiotico, nonché un espettorante e depurativo per l'apparato respiratorio. Depurativo il rafano, di cui si utilizzano prevalentemente rizoma e radici, può essere utile anche per l'apparato digerente, seppure, come abbiamo visto, non adatto a tutti i soggetti.

Piante correlate
pagina precedente
pagina successiva