Cerca per ordine alfabetico
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
BOSWELLIA

BOSWELLIA

Boswellia serrata Roxb.

La boswellia serrata è un albero ramificato che nasce nelle regioni collinose dell’India. Preferisce il terreno asciutto delle colline e
produce una resina dall’odore dolce e gradevole che è usata per scopi medicinali. In particolare è un estratto della resina che si usa
nelle applicazioni medicinali.
La medicina ayurvetica tradizionale ha usato la resina gommosa dall’albero di boswellia per trattare l’artrite, la diarrea, la dissenteria,
le malattie polmonare e i vermi.

PROPRIETÀ ED UTILIZZO
Nell’attuale fitoterapia, la boswellia è ben conosciuta per l’utilizzo nel trattamento delle artriti. L’ingrediente attivo, l’acido boswellico,
nella resina è un potente anti-infiammatorio. È stato detto anche che possiede delle buone proprietà analgesiche (allevia il dolore).
Queste due proprietà la rendono un efficace rimedio contro l’artrite.
L’estratto di Boswellia serrata si è dimostrato anche promettente nell’abbassamento del livello di colesterolo e trigliceridi nel sangue
e nel fegato, questo significa che può abbassare i livelli di colesterolo ovunque.
L’estratto ha, inoltre, un moderato effetto sedativo, che alla fine risulta positivo per i dolori dell’artrite.
L’asma è stata trattata con successo attraverso l’estratto di boswellia serrata, in quanto aiuta a rilassare i canali bronchiali.
È stata usata con efficacia anche nel trattamento della malattia di Crohn e nelle coliti.
Alcune ricerche dimostrano un promettente miglioramento delle capacità immunitarie attraverso l’uso dell’estratto di boswellia.